COMUNICATO UFFICIALE DEL 30/10/2020

Calcio meda

Buongiorno a tutti, a seguito del comunicato n.5 del 29/10/2020 della direzione tecnica del CSI MILANO (che potete interamente leggere a questo link:), di cui evidenziamo due punti salienti:

  • La programmazione dei campionati rimane confermata, ma gli stessi campionati sono sospesi fino al 31/12/2020;
  • Per quanto attiene agli Allenamenti, premettendo e precisando che la competenza giuridica, organizzativa e di responsabilità è posta in capo alle Associazioni e Società Sportive e ai relativi Presidenti/Legali Rappresentanti, il Centro Sportivo Italiano della Lombardia, per senso di responsabilità, nonché per garantire la massima tutela della salute in primis e delle situazioni di vita sociale, consiglia la sospensione degli allenamenti almeno fino al 24/11/2020.

Pertanto, alla luce di quanto espressamente chiarito dal comunicato n.5 della Direzione Tecnica di cui sopra, comunichiamo che gli allenamenti sono SOSPESI FINO AL 24 NOVEMBRE 2020.

“Abbiamo sempre rispettato tutti i protocolli e le linee guida indicate nei vari DPCM e ordinanze, nonostante questo abbia comportato, sin dall’inizio, uno sforzo maggiore da parte dei nostri dirigenti e allenatori. Eravamo anche pronti, la scorsa settimana, a mettere in pratica gli allenamenti individuali, nel  rispetto delle norme in atto per il contrasto al contagio da Covid-19.

Nonostante tutti questi sforzi e impegni, non possiamo che prendere, seppur a malincuore questa decisione, seguire quanto consigliato dal CSI, e sospendere gli allenamenti fino al 24 novembre, per tutelare la salute di tutti i nostri tesserati, siano essi bambini, ragazzi, dirigenti e allenatori.

Questa è l’ennesima situazione che impone a tutti noi un adeguamento delle nostre abitudini sociali e famigliari e che richiede, da parte di tutti, un altro grande sforzo per arginare la curva di contagi.

Paghiamo un prezzo carissimo, e rimangono l’amarezza, sconforto e tantissimi dubbi, su come poteva essere e non è stato.

Ci rivolgiamo a tutte le nostre famiglie, a tutti i nostri tesserati, bambini e ragazzi, condividendo a pieno le preoccupazioni e questo forte senso di smarrimento e scoramento. Perchè lo sport, come tanti altri ambiti sociali, è vitale e fondamentale, e lo è ancor di più il nostro compito educativo nei confronti dei bambini e ragazzi, che sono il “nostro grandissimo patrimonio da proteggere e tutelare”.

Il nostro sport ci insegna quanto sia importante condividere un obiettivo, quanto sia importante un gruppo di lavoro e quanto sia fondamentale l’impegno e l’abnegazione per migliorare sè stessi ed incidere sul risultato della squadra aiutandosi vicendevolmente.

Non ci è momentaneamente concesso di viverlo a pieno, di partecipare come siamo abituati ai campionati ed agli allenamenti, ma di una cosa siamo certi: NON SI SPEGNERA’ MAI IL FUOCO CHE ARDE LA NOSTRA PASSIONE.

Non smetteremo mai di organizzare il nostro impegno, facendoci trovare pronti per ripartire non appena ce ne sarà la possibilità.

Non fermiamoci, non arrendiamoci e continuiamo a sognare di tornare a giocare, tutti insieme, proprio come abbiamo sempre fatto.

Vi informiamo infine, che siamo pronti ad adeguare le quote di iscrizione versate e prefissate ad inizio stagione con la restituzione della quota relativa ai mesi di blocco e di inattività: (entro il 24 novembre, anche alla luce di un eventuale ripresa degli allenamenti e delle attività, daremo indicazioni in merito).

Rimanendo a disposizione per qualsiasi chiarimento, un caro saluto e un abbraccio a tutti i nostri tesserati e alle famiglie: noi ci siamo e non ce ne andiamo! Dobbiamo fermarci nuovamente ma non molliamo, ripartiremo nuovamente, INSIEME!

BIANCOVERDE PER SEMPRE SARA’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.